PREMIO LUCHETTA 2019, LUNEDI’ 25 MARZO LE TERNE FINALISTE

Entra nelle sue fasi clou la 16^ edizione del Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta, rivolto a giornalisti e fotoreporter che, con il loro lavoro, ogni anno sensibilizzano sulle violenze e sopraffazioni subite dalle vittime più indifese, i bambini.

Domani, sabato 23 marzo, è in programma a Trieste la riunione della giuria presieduta dal Direttore di Rai News 24 Antonio Di Bella: avrà il compito di valutare centinaia di corrispondenze pervenute dall’Italia e dall’estero fra tv news, tv reportage, carta stampata e web per testate italiane e straniere, fotografia.

Le prime 15 edizioni hanno premiato molte delle migliori firme del giornalismo nazionale: fra gli altri Viviana Mazza, Paolo Rumiz, Lucia Goracci, Pablo Trincia, Francesca Paci, Giusi Fasano, Attilio Bolzoni, Barbara Schiavulli, Valerio Cataldi, Nadia Toffa e Marco Fubini, Monika Bulaj, Pino Scaccia, Nico Piro, Lucia Capuzzi; e del giornalismo internazionale, come Fergal Keane, Ian Pannell e Lyse Doucet della BBC, Richard Lloyd Parry e Catherine Philp del Times, Michael Howard del Guardian, Katrin Bennhold del New York Times, Monica Garcia Prieto del Mundo, Emilie Blachere di Paris Match, Yannis Kontos e Pep Bonnet dell’Agenzia Grazia Neri, Robert Knoth dell’Agenzia Contrasto.

Le terne finaliste della 16^ edizione saranno rese note lunedì 25 marzo. I vincitori saranno premiati nel corso di Link, Festival del buon giornalismo, in programma dal 10 al 12 maggio a Trieste, in piazza Unita’ d’Italia. Saranno tre giorni fitti di dialoghi e dirette costanti con la notizia, una grande officina del ‘buon giornalismo’ con novità editoriali, interviste d’autore, talk dedicati ai temi di attualita’ con i protagonisti dell’informazione del nostro tempo. Info www.premioluchetta.it  www.fondazioneluchetta.org

E.L.