PORDENONELEGGE 2019: ALLA 20^ EDIZIONE BERNARD FRIOT, LUIGI GARLANDO, TOMMASO PERCIVALE E KATHERINE RUNDELL

PORDENONE – Un poker di autori di punta della galassia “ragazzi” – due scrittori italiani e due stranieri, tutti molto amati dai giovani lettori – sigla il conto alla rovescia per la 20^ edizione di pordenonelegge, la Festa del Libro con gli Autori in programma a Pordenone dal 18 al 22 settembre. Il francese Bernard Friot, scrittore “pubblico” – come ama autodefinirsi – e pluripremiato, fra i più originali e amati in Europa, spesso paragonato a Gianni Rodari, autore di “Dieci lezioni sulla poesia, l’amore e la vita” (Lapis, 2016); Luigi Garlando, firma di punta della «Gazzetta dello Sport» ma anche apprezzato autore di libri per ragazzi come il recentissimo “Mosche, cavallette e premio Nobel” (HarperCollins, 2019); Tommaso Percivale, scrittore che spazia dal romanzo storico alla fantascienza, dall’avventura al thriller e ha da poco firmato “Dalla montagna il tuono – Vajont Sessantatre” (Einaudi Ragazzi, 2019); Katherine Rundell, infine, autrice afro-europea vincitrice di molti riconoscimenti, finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2019 con “Capriole sotto il temporale” (Rizzoli, 2018). Sono loro i protagonisti della nuova edizione del Concorso “Caro autore, ti scrivo…”, come sempre promosso da Fondazione Pordenonelegge.it nel rush finale verso la Festa del Libro: in attesa di scoprire i dettagli del festival all’inizio dell’estate, ecco una ghiotta anticipazione delprogramma Junior, con quattro fra le migliori pubblicazioni della letteratura per ragazzi.

“Caro autore, ti scrivo…” si rivolge agli studenti 12 – 14enni, allievi quindi delle Scuole Secondarie di I grado: in quanto lettori di almeno uno dei quattro libri selezionati potranno scrivere e inviare la loro recensione, concepita in forma di lettera all’autore. Le lettere saranno valutate da una giuria presieduta da Beatrice Masini e composta anche da Chiara Carminati, Alice Maddalozzo Della Puppa, Gabriella Scrufari e Mauro Rossato, coordinata da Valentina Gasparet. Saranno scelti tre “critici in erba” per ciascun titolo: ognuno riceverà una pergamena autografata dall’autore recensito e una selezione di libri pubblicati dagli editori che rientrano nella rosa scelta quest’anno. Le recensioni dei dodici studenti selezionati saranno pubblicate sul sito www.pordenonelegge.it e tutte le lettere pervenute verranno consegnate agli autori a cui sono rivolte: rappresenteranno un importante riferimento per la conduzione degli incontri al festival.

 

Con l’edizione 2019 arriva anche la vetrina di anteprima di “Caro autore, ti scrivo…”: in sinergia con Fondazione Friuli e in collaborazione con Libreria Baobab sono previsti infatti due incontri speciali: il primo dedicato ai ragazzi, venerdì 17 maggio alle 10, nella Sala Consiliare ex Provincia di Pordenone. Docente e scrittore di successo, Enrico Galiano svelerà ai ragazzi alcuni segreti chiusi nella valigia dello scrittore: per mettere a fuoco come si scrive una lettera o una recensione, come ci si racconta, come si narrano le proprie emozioni. Il secondo incontro, mercoledì 22 maggio alle 17.30 a Palazzo Badini a Pordenone, sarà invece rivolto agli insegnanti della Scuola Secondaria di I grado: appuntamento con la scrittrice Beatrice Masini, Presidente della Giuria 2019 di “Caro autore, ti scrivo…”, con preziosi suggerimenti per scegliere una piccola “biblioteca ideale” per i ragazzi. Entrambi gli appuntamenti sono su prenotazione: Fondazione Pordenonelegge.it – tel. 0434.1573200 – scuola@pordenonelegge.it

Partecipare a “Caro autore, ti scrivo…” è semplice: Per trasmettere l’elaborato è necessario accedere al sito www.pordenonelegge.itsezione Concorso “Caro autore, ti scrivo…”, compilare l’apposito form e allegare l’elaborato in formato pdf o word. Il testo dovrà avere una lunghezza massima di 2700 battute spazi inclusi. Le recensioni dovranno pervenire entro e non oltre sabato 7 settembre 2019.  Maggiori informazioni presso la Segreteria organizzativa  di Fondazione Pordenonelegge.it Tel. 0434.1573200 fondazione@pordenonelegge.itwww.pordenonelegge.it

Carlo Liotti