lunedì , 23 luglio 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » PALMANOVA Venerdì 5 gen-20.45 – Teatro Modena Sinfonia per l’UNESCO
PALMANOVA Venerdì 5 gen-20.45 – Teatro Modena     Sinfonia per l’UNESCO
Mitteleuropa Orchestra

PALMANOVA Venerdì 5 gen-20.45 – Teatro Modena Sinfonia per l’UNESCO

Un grande evento musicale nato per celebrare il riconoscimento di Patrimonio Mondiale dell’Umanintà alla Città di Palmanova. “Sinfonia per l’UNESCO” andrà in scena venerdì 5 gennaio 2018 alle 20.45, al Teatro Gustavo Modena di Palmanova.

In programma la sinfonia numero 7 di Ludwig van Beethoven in La maggiore, op.92 (Poco sostenuto – Vivace, Allegretto Presto, Allegro con brio) ad opera della Mitteleuropa Orchestra guidata dal Direttore Nicola Valentini.

“Assieme alla mostra L’Icona Russa e l’Arte Nuova, questo concerto sarà l’evento principale delle celebrazioni per l’ingresso di Palmanova nell’UNESCO. Un regalo alla città che tanto ha lavorato e si è impegnata per questo risultato. La grande arte internazionale e la musica sinfonica assieme per dare il giusto risalto al rinoscimento e far conoscere Palmanova ad un pubblico sempre più ampio e interessato a visitarla” commenta il Sindaco Francesco Martines.

L’evento è organizzato dal Comune di Palmanova, dalla Mitteleuropa Orchestra e dalla Fondazione Aquileia. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. La durata dell’evento è di circa un’ora.

Alla serata sarà anche presente l’Ambasciatore della Federazione Russa presso la Santa Sede Alexander Avdeev, già Ministro alla Cultura, al quale si deve la presenza della mostra “L’Icona Russa e la Nuova Arte” a Palmanova.

Continua la fortunata collaborazione tra la Fondazione e il Comune, in nome della cultura. Un rapporto che unisce due realtà dall’alto valore storico-artistico come Aquileia e Palmanova, accomunate dal rinoscimento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Presentare le straordinarie ricchezze del nostro territorio in maniera sinergica permette di ricavarne un alto valore aggiunto e mostrare al meglio i preziosi tesori che la storia ci ha lasciato” sottolinea il Presidente della Fondazione Aquileia Antonio Zanardi Landi

Per questa serata speciale, alla direzione della Mitteleuropa Orchestra è stato scelto Nicola Valentini. “Un nome di alto valore e dalla grande esperienza internazionale. Direttore principale e fondatore dell’ensemble di musica antica Dolce Concento Ensemble, docente e Direttore musicale del CUBEC Accademia di Belcanto di Modena. Valentini è uno dei più brillanti e talentuosi giovani direttori Italiani. La Mitteleuropa Orchestra è onorata di offrire a Palmanova una serata di questo livello” aggiunge il Presidente Mauro Maur.

Per Nicola Valentini, l’incontro con Ottavio Dantone e con l’esperienza dell’ensemble di musica antica “Accademia Bizantina” di Ravenna, sua città natale, ha segnato fortemente il suo percorso formativo intrapreso fin dalla giovanissima età, suscitando un notevole interesse per la prassi esecutiva barocca. In qualità di assistente di Dantone ha partecipato ad importanti produzioni al Teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Alighieri di Ravenna, Metropole di Lausanne, Opéra National du Rhin di Strasburgo, Palau de Les Arts di Valencia, Teatro Campoamor di Oviedo e al Festival di Glyndebourne.

Ha diretto inoltre concerti sinfonici sul podio di importanti orchestre italiane, fra le quali

l’Orchestra Filarmonica Toscanini di Parma e l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano.

Nel corso della stagione 2014/15 ha diretto Il barbiere di Siviglia all’Opera di Oviedo e all’Opera di Gijon e ha debuttato presso il Ravenna Festival con il suo “Dolce Concento Ensemble”. È ritornato inoltre sul podio dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano per un concerto sinfonico dedicato a Mendelssohn e Mozart.

Fra i suoi prossimi impegni annovera vari concerti sinfonici con l’Orchestra Rossini di Pesaro e laMissa Solemnis di Mozart con l’Orchestra “Dolce Concento Ensemble” a Ferrara, nonché la

collaborazione con il Maestro Ottavio Dantone presso il Festival di Salisburgo per Così fan tutte.

La Mitteleuropa Orchestra, che affonda le sue radici nella tradizione musicale dell’area del centro e del sud Europa, discende da esperienze orchestrali pluridecennali. Nei primi anni 2000 ha trovato una sua collocazione istituzionale grazie all’intervento della Regione Friuli Venezia Giulia e al sostegno di Comuni e Province della stessa Regione.

Attualmente conta 47 Professori d’Orchestra stabili e una solida organizzazione autonoma; la sua sede è a Palmanova presso la Loggia della Gran Guardia palazzo storico del 1500 che si affaccia sulla splendida piazza della città stellata.

Il Direttore Musicale dell’Orchestra, da gennaio 2017, è il Maestro Marco Guidarini. Il suo repertorio, nel segno della più ampia versatilità, spazia dal barocco al contemporaneo, dal classico al cross-over.

La Mitteleuropa Orchestra si propone al pubblico in formazione sinfonica, sinfonico-corale, con orchestra d’archi, orchestra di fiati ed ensemble cameristici, si è esibita, con rilevanti consensi di pubblico e critica, in tutta Italia e all’estero, in Francia, Tunisia, Egitto, Marocco, Turchia, Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia, Montenegro, Albania, ed è stata ospite di numerosi eventi internazionali, dalla Biennale Musica di Venezia al Mittelfest, dalle Giornate del Cinema muto al Concerto per la beatificazione di Giovanni Paolo II. Ha collaborato, in ambito teatrale, con Simone Cristicchi in Magazzino 18, eseguendo dal vivo le musiche di scena di Valter Sivilotti, in uno spettacolo che dal 2013 calca con enorme successo le scene nazionali.

 

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top