mercoledì , 20 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » MONFALCONE :RIAPERTURA DEL CAFFÈ MUNICIPIO domenica 7 aprile ore 18.00
MONFALCONE :RIAPERTURA DEL CAFFÈ MUNICIPIO domenica 7 aprile ore 18.00

MONFALCONE :RIAPERTURA DEL CAFFÈ MUNICIPIO domenica 7 aprile ore 18.00

image_pdfimage_print

IL Caffè Municipio, nel Palazzo Comunale, che sarà inaugurato ufficialmente domenica 7 aprile 2019, alle 18.00, alla presenza del Sindaco del Comune di Monfalcone, Anna Maria Cisint, e dell’Assessore alla cultura, Luca Fasan.

Un evento al quale il Sindaco Cisint ha invitato tutta la cittadinanza affinché possa vivere insieme all’Amministrazione questo momento di gioia per il ripristino dell’originale destinazione d’uso di questo spazio che, sino dall’epoca della costruzione del Palazzo comunale, vedeva insediato il Caffè municipale.
Uno dei tre ingressi del Palazzo comunale consentiva, infatti, l’accesso ai locali del Caffè: l’edificio venne realizzato, tra il 1838 e il 1862, per volontà del Podestà Valentinis su progetto dell’architetto Parucchetti (anche se alcuni lo ritengono opera dell’ingegner Anderloni, direttore dei lavori per la stazione ferroviaria).
La gestione del Caffè Municipio è stata affidata alla rinomata pasticceria Maritani, la cui storia comincia nel 1928 con Carlo, a Staranzano, e prosegue con tre generazioni che hanno saputo tramandarsi valori, conoscenze, metodo e ricette. Nel 1972 il passo storico lo compie Ottavio. Affiancato dalla moglie Rosalba, che lo appoggia e lo sostiene, inizia un percorso straordinario in pasticceria, dove spinto da una passione profonda, coinvolge tutta la famiglia. Negli anni, trasforma l’antico forno in un laboratorio altamente artigianale con competenze trasversali, passando dai lievitati ai dolci da dessert.
Una strada tracciata dal valore della qualità senza compromessi; valore che i figli e i collaboratori continuano a percorrere per garantire ai clienti Maritani un’esperienza di pasticceria mai banale e in continua evoluzione.
A oggi Rosalba e Ottavio continuano a essere una risorsa fantastica per i loro figli, per gli appassionati e i collaboratori che amano questa coppia e il loro mondo di dolcezza e professionalità.

L’inaugurazione del Caffè Municipio sarà preceduta sabato 6 aprile, alle 18.00, dallo spettacolo teatrale “Caffè Municipio”, scritto da Roberto Covaz e diretto da Giorgio Amodeo (al Teatro Comunale di Monfalcone, ingresso libero).
Nello spettacolo si intrecciano diverse vicende legate alla storia della città, al confine fra realtà e immaginazione, che prendono vita attraverso l’andirivieni di frequentatori del Caffè Municipio. Ad animare il prologo è “Giovanin dei usei”, personaggio molto amato e popolare a Monfalcone fin dagli anni Quaranta, attorno al quale si muove un caleidoscopio di altri ritratti di monfalconesi più o meno noti.

Sulla scena ritroviamo la ritrattista e scultrice Marianna Pascoli, allieva del Canova, cui è stata attribuita la stele funeraria della Chiesa della Beata Vergine Marcelliana; ma anche i podestà di Monfalcone, il conte Eugenio Valentinis e il dott. Arturo Rebulla, il cui partito viene scosso dalle tensioni legate alla costruzione del canale navigabile e del canale de Dottori. Suggestiva anche la storia di Angelo Musmezzi, “il pirata”, latore di un incredibile lascito alla Chiesa e di un fondo per gli studenti poveri ma meritevoli, il cui nome è legato anche alla “strana” vicenda della demolizione della sua tomba, nel cimitero antistante la Chiesa di S. Nicolò.

Chiude lo spettacolo una passeggiata, virtuale, lungo il canale Valentinis, l’immagine visionaria di una Monfalcone senza il cantiere: l’isola del Belfort, le distese di sabbia, il Lacus Timavi.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top