sabato , 23 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » MARIO DRAGHI NOMINATO PRESIDENTE DELLA BCE

MARIO DRAGHI NOMINATO PRESIDENTE DELLA BCE

image_pdfimage_print
La decisione è stata presa durante il Consiglio Europeo di Bruxelles.- Il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi è stato nominato presidente della Banca centrale europea. La nomina del tecnico italiano, che succederà al francese Jean Claude Trichet, era nell’aria da tempo. Oggi, l’ufficializzazione da parte del Consiglio europeo. Numerosi i messaggi di congratulazioni arrivati dai vertici dello stato (hanno parlato il Presidente Giorgio Napolitano e il premier Silvio Berlusconi) e anche dall’estero: Barroso: “Sarà una leadership forte”, “Draghi ha competenze eccezionali e la sua sarà una leadership forte”,  gli elogi del Cancelliere Angela Merkel da Berlino , che si è detta “felice che Mario Draghi diventi il nuovo presidente della Bce: è un buon segnale per l’indipendenza della Banca centrale”.
Il nuovo presidente troverà sulla sua scrivania,  il dossier Grecia relativo alla minaccia di un eventuale crack di Atene. Molti Paesi hanno storto il naso davanti all’ipotesi che l’Italia abbia due rappresentanti al vertice della Banca e qusta sarà una spinosa questione per la presenza di un altro italiano, Lorenzo Bini Smaghi, all’interno del board direttivo della Bce. Ma le eventuali dimissioni di Bini Smaghi,  si intrecciano alla partita per la successione a Draghi in Banca d’Italia di cui si è aperta la questione.Nato a Roma nel 1947, l’attuale inquilino di Palazzo Koch consegue la laurea in Economia con 110 e lode all’Università La Sapienza di Roma nel 1970. Perfeziona i suoi studi negli Stati Uniti, al Massachusetts Institute of Technology, e dal 1975 al 1978 insegna come professore incaricato nelle università di Trento, Padova, Ca’ Foscari di Venezia e a Firenze dove, alla facoltà di Scienze politiche “Cesare Alfieri”, è docente ordianrio di Economia e politica monetaria dal 1981 al 1991. Già nel 1985 acquisisce un incarico a livello internazionale, diventando direttore esecutivo della Banca Mondiale, ruolo da lui ricoperto fino al 1990.ocente universitario, alto dirigente al Tesoro, consigliere d’amministrazione di banche e aziende e autore di importanti testi legislativi: l’uomo che si accinge a sbarcare all’Eurotower di Francoforte, Mario Draghi, ha ricoperto prestigiosi e importanti incarichi prima di prendere le redini della Banca d’Italia, dove è stato governatore dal 2006 a oggi.Dal 2002 al 2005 Mario Draghi è vicepresidente per l’Europa di Goldman Sachs, quarta banca d’affari al mondo e alla fine del 2005 viene nominato governatore della Banca d’Italia, il primo con un mandato a termine di sei anni, rinnovabile una sola volta, succedendo ad Antonio Fazio. Il 16 maggio 2011, infine, l’Eurogruppo ufficializza la sua candidatura alla presidenza della Banca centrale europea e la nomina definitiva arriva oggi, succede così ai vertici della B.C.E  a Jean-Claude Trichet.

© Riproduzione riservata

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top