mercoledì , 21 novembre 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » L’USIGNOLO DI Woodstock CHIUDE UNA GRANDE EDIZIONE DI FOLKEST
L’USIGNOLO DI Woodstock CHIUDE UNA GRANDE EDIZIONE DI FOLKEST

L’USIGNOLO DI Woodstock CHIUDE UNA GRANDE EDIZIONE DI FOLKEST

image_pdfimage_print

La voce del mito  Joan Baez ieri sera nel cortile del Castello di Udine per una data da non dimenticare.
“An evening with Joan Baez”, il nuovo tour italiano dell’usignolo di Woodstock. Il concerto della grande folk singer statunitense è approdato mercoledì 8 agosto nel cortile del Castello di Udine per chiudere in modo affascinante la 40^ edizione di FOLKEST 2018. L’appuntamento di un tour italiano di appena quattro date ha offerto l’occasione per ripercorrere una lunga carriera iniziata più di 50 anni fa. Mezzo secolo durante il quale Joan Baez ha sempre raccontato tutto ai propri fan, continuando a rinnovare i propri concerti con passione, energia e vitalità, sempre alla ricerca di una buona canzone, di una giusta causa da sostenere, confermandosi un tesoro invidiabile per l’umanità. In questo mondo travagliato, parafrasando la canzone “Wings”, Joan Baez “continua a cercare un posto dove essere ascoltata mentre canta”.

Folla ai cancelli per ascoltare Joan Baez

E ieri sera erano in migliaia ad assistere ad un concerto che ha del sacro. Circa due ore sul palco allestito nel cortile del Castello per gli eventi canori di questa estate udinese che miglior interprete non avrebbe potuto ospitare. Nonostante l’età riportando le parole di un Bob Dylan forse poco riconoscente ma senza dubbio suo grande ammiratore, ieri sera con le sue song “scaccia gli spiriti malvagi, canta con una voce diretta a Dio…tutto quello che fa funziona”. Grande serata e grande concerto.

Enrico Liotti

RIPRODUZIONE RISERVATA

foto di WALTER MENEGALDO

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top