martedì , 13 novembre 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » L’ITALIA FUORI DALL’ITALIA Venerdì 18 mag. ore 17.30 – Sala Incontri Libreria Minerva Trieste
L’ITALIA FUORI DALL’ITALIA Venerdì 18 mag. ore 17.30 – Sala Incontri Libreria Minerva  Trieste

L’ITALIA FUORI DALL’ITALIA Venerdì 18 mag. ore 17.30 – Sala Incontri Libreria Minerva Trieste

image_pdfimage_print

L’ITALIA FUORI DALL’ITALIA

incontro con Mauro Casiraghi Gabriele Paleari

Due autori italiani di saggistica e narrativa con significative esperienze all’estero si confrontano sulla qualità intrinseca della nostra cultura e sull’indiscutibile potenzialità espressiva della nostra lingua.

Venerdì 18 maggio alle 17.30, alla Libreria Minerva di via san Nicolò 20 a Trieste, si terrà l’incontro “L’Italia fuori dall’Italia”: due autori italiani con esperienze all’estero, Gabriele Paleari Mauro Casiraghi, si confronteranno sulla qualità intrinseca della nostra cultura e sulla potenzialità espressiva della nostra lingua.

Con l’occasione verranno presentati i loro libri: “AlterItà. Saggio sulle culture “italiane” indigene di Istria, Dalmazia, Bocche di Cattaro e grigioni italiani: vitalità, fragilità e legami”, saggio di Gabriele Paleari pubblicato da Edizioni Isepponi, e “Estate Indiana”, romanzo di Mauro Casiraghi pubblicato da Gaffi editore.

AlterItà

“Nel 2009 ho iniziato un progetto di ricerca che mi ha portato a esplorare quattro paesi europei molto diversi tra di loro ma con elementi culturali in comune o simili. Ho intervistato le persone del posto, ho scattato fotografie, ho esplorato borghi e archivi e ho studiato testi letterari. A distanza di tanti anni il progetto è diventato un libro”. Il libro apporta un contributo originale alle scienze culturali europee dimostrando che, al di fuori dei confini della Repubblica italiana, esistono culture indigene che si possono definire ‘italiane’. Il volume identifica ed esamina fragilità e vitalità delle culture indigene dell’Istria in Slovenia, dell’Istria e della Dalmazia in Croazia, delle Bocche di Cattaro in Montenegro e del Grigioni italiano.

Estate indiana

Peter da ragazzo è stato divorato da un sentimento non solo fraterno per la sorella Celeste, ora un incidente accorso al padre li fa rincontrare e forse superare quel confine che si erano imposti. Un amore che come quello di Ulrich e la sorella gemella Agathe (L’uomo senza qualità di Musil) vorrebbe rispondere con i fatti alla bruciante domanda «se un amore, per quanto grande, senza compimento fisico possa essere più che l’ombra di un amore?».

 

Mauro Casiraghi, scrittore milanese, con un debole per Joyce ha pubblicato per vari editori vincendo diversi premi. Ha studiato al Collegio del Mondo Unito di Duino, alla Concordia University di Montreal (Canada) dove ha conseguito la laurea in scrittura creativa e infine al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dove vive scrivendo sceneggiature per cinema e tv.

L’Estate indiana edito da GAFFI (Roma), è la storia illusoria, quasi una tregua dall’inverno, dove “la breve rivolta di tutto ciò che è mortale prima di soccombere alla morsa del gelo”. La storia di una fuga da un’ineludibile destino, attraverso un inaspettato ritorno a casa in Italia dal Canada, un Paese bellissimo, ma in un precario equilibrio sull’abisso di un inverno gelido che ucciderà ogni forma di vita. Con ambientazioni nord americane e italiane ripercorre le vite di cinque personaggi, avvicendati nel compito di formare un nuovo nucleo familiare, anche non tradizionale, ma senza però mai riuscire veramente a realizzarlo.

 

 

 

Gabriele Paleari, etnografo milanese insegna in Inghilterra alla Trent University di Nottingham.

 

AlterIta, Isepponi editore (Svizzera), analizza le culture italiane dell’Istria in Slovenia, dell’Istria e della Dalmazia in Croazia, delle Bocche di Cattaro in Montenegro e del Grigioni italiano in Svizzera, le identifica attraverso le espressioni delle diverse architetture, enogastronomie, letterature e dialetti. Dove le tensioni fra fragilità e vitalità culturali non vengono solo analizzate con fotografie, schemi, esempi di prosa letteraria, ma con specifici studi di diversi casi, regione per regione.

La specificità culturale ‘italiana’, viene smarcata dal concetti di ‘nazione Italia’ e l’italianità’ dissociata dalla Repubblica italiana, regalando la consapevolezza dell’esistenza reale di comunità importanti e degne e insieme autonome.

Essere ‘italiani’ non significa necessariamente essere legati all’appartenenza al tricolore.San Marino è una Patria?Scoprirete dimensioni e identità inconsuete: gli italiani non italiani.

 

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top