lunedì , 26 Settembre 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » “L’ANIMA DEL JAZZ”, LA SECONDA GIORNATA DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL OGGI HA VISTO SUONARE INSIEME JAN GARBAREK, TRILOK GURTU, PAOLO FRESU E CARLO CANTINI
“L’ANIMA DEL JAZZ”, LA SECONDA GIORNATA DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL OGGI HA VISTO SUONARE INSIEME JAN GARBAREK, TRILOK GURTU, PAOLO FRESU E CARLO CANTINI
simonediluca_noborders

“L’ANIMA DEL JAZZ”, LA SECONDA GIORNATA DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL OGGI HA VISTO SUONARE INSIEME JAN GARBAREK, TRILOK GURTU, PAOLO FRESU E CARLO CANTINI

SECONDA GIORNATA DI MUSICA ALLA 27° EDIZIONE DEL NO BORDERS MUSIC FESTIVAL

“L’ANIMA DEL JAZZ”, UN CONCERTO UNICO CHE HA VISTO SUONARE INSIEME PER LA PRIMA VOLTA JAN GARBAREK, TRILOK GURTU, PAOLO FRESU E CARLO CANTINI  

ph simonediluca

24 luglio 2022 – I Laghi di Fusine hanno fatto da scenario al secondo concerto della 27° edizione del No Borders Music Festival. Migliaia gli appassionati di Jazz che sono arrivati a piedi o in bicicletta fino ai laghi per godere dello spettacolo che Jan Garbarek, Trilok Gurtu, Paolo Fresu e Carlo Cantini hanno regalato a tutti.

Quattro grandi Maestri, quattro giganti della musica Jazz mondiale si sono incontrati per la prima volta assieme tutti sullo stesso palco per dar vita a “L’Anima del Jazz”, un concerto speciale e unico nel suo genere ideato da loro stessi.

ph simonediluca

ph simonediluca

Jan Garbarek (riconosciuto a livello mondiale come uno dei più grandi sassofonisti di tutti i tempi), Trilok Gurtu (percussionista dallo straordinario virtuosismo che fonde la tecnica occidentale con quella indiana), Paolo Fresu (considerato dalla critica e dal pubblico uno dei trombettisti più affermati ed eclettici della scena musicale) e Carlo Cantini (mente musicale di questo strepitoso ed esclusivo concerto), hanno messo le mani sul repertorio di ognuno, conferendo maggiore varietà e dinamicità al concerto, improvvisando per la prima volta sul palco tutti insieme. Con un’ora e quarantacinque di live, il Jazz e la sua anima viva ancora una volta hanno confermato l’affetto e l’entusiasmo di tutto il pubblico per il Festival.

Il No Borders per tutto il mese di luglio prosegue sempre ai Laghi di Fusine: venerdì 29 luglio alle ore 08:30, con Trilok Gurtu al Concerto del Mattino, sabato 30 con Mannarino e domenica 31 luglio con Brunori Sas, entrambi alle ore 14:00

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Crédit Agricole Friuladria, BIM, Comune di Tarvisio, Allianz Assicurazioni, il Comune di Chiusaforte, Idroelettrica Valcanale, Gore-Tex, Birra Pilsner Urquell, ProntoAuto e Mastertent. Media partner Radio Deejay e Sky Arte. Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com      

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top