mercoledì , 20 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » LA SCIMMIA NUDA: LUNEDÌ 24 MARZO 2014 Cena dalle ore 19:00 – inizio concerto ore 21:00 EVENTO SPECIALE

LA SCIMMIA NUDA: LUNEDÌ 24 MARZO 2014 Cena dalle ore 19:00 – inizio concerto ore 21:00 EVENTO SPECIALE

image_pdfimage_print

La Scimmia Nuda è pronta ad evolversi lunedì 24 marzo, quando saranno ospiti d’eccezione due dei più importanti sassofonisti del panorama jazz italiano: Nevio Zaninotto al sax tenore e Alfonso Deidda al sax alto. Il quintetto della Scimmia Nuda non poteva non approfittare di tanta qualità artistica e trovare l’occasione di mescolarsi e fondersi insieme a due grandi artisti. Sul palco saliranno dunque Alfonso Deidda al sax alto & soprano, Nevio Zaninotto al sax tenore & soprano, Federico Missio al sax tenore & soprano, Francesco Bertolini alla chitarra, Paolo Corsini al piano, Roberto Franceschini al contrabbasso e Andrea Pivetta alla batteria. Alfonso Deidda, campano classe 1970, dopo la maturità si diploma in sassofono presso il Conservatorio di Musica di Salerno, svolgendo parallelamente un’intensa attività di concertista jazz in Italia principalmente come altosassofonista, esibendosi spesso anche come flautista, pianista, tastierista e percussionista. Si diploma con lode in musica jazz presso il Conservatorio di Musica di Napoli, sotto la guida prima del M° Bruno Tommaso e poi del M° Pietro Condorelli. Ha collaborato con numerosi jazzisti fra cui Mike Stern, Billy zaninottoCobham, Peter Erskine, Tom Harrel, Jimmy Owens, Lester Bowie, Famoudu Don Moye, Ronnie Cuber, Michel Petrucciani, Mulgrew Miller, Ben Sidran, Carl Anderson, Carl Allen. È docente al conservatorio J. Tomadini di Udine. Flavio Zaninotto, friulano classe 1959, si forma partecipando ai seminari di Umbria Jazz tenuti dalla Berklee College of Music di Boston con Gary Burton, con Michael Brecker, Lee Konitz. Frequenta a New York il workshop di jazz tenuto da Barry Harris e studia privatamente con David Sancez, Ralph LaLama, Joel Frahm ed arrangiamento con Fabio Morgera. Rientrato in italia continua gli studi classici  conseguendo il Diploma in Sassofono al Conservatorio L. Marenzio di Brescia sotto la guida del Prof. Marco Bontempo. Vista l’elevata importanza del featuring di lunedì, il collettivo in evoluzione proporrà un repertorio che si basa su brani originali, composti per l’occasione dai due ospiti, e su arrangiamenti di standard fatti per il quintetto allargato e ispirati alla grande tradizione jazz.  “La Scimmia Nuda” trasformerà dalle ore 19:00 la Casa della Contadinanza al Castello di Udine in un live club dal respiro internazionale che permette al pubblico di cenare (prenotazioni 329.2496211) e godere di un racconto sonoro che vedrà a fine giugno la sua conclusione, con molte altre sorprese per i prossimi mesi. La Scimmia Nuda ha saputo fin qui coinvolgere un pubblico molto trasversale, proponendo un modo diverso di vivere la musica, che parte dal concerto per aprirsi alla jam session, vero momento d’interazione. Il progetto è organizzato da Live Act, l’associazione che ha come preciso intento quello di supportare la musica dal vivo e diventare un soggetto riconosciuto, un collettore d’idee e di esperienze, in grado di portare nel mercato della musica dal vivo nuove risorse economiche e un nuovo impulso alla scena musicale.

Per informazioni su “La Scimmia nuda”www.facebook.com/lascimmianudacollettivo

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top