mercoledì , 28 Settembre 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » La penultima giornata del rally Italia Sardegna vede in testa Ott Tanak vincitore di tutte le prove odierne
La penultima giornata del rally Italia Sardegna vede in testa Ott Tanak vincitore di tutte le prove odierne
Ott Tanak – Martin Jarveoja

La penultima giornata del rally Italia Sardegna vede in testa Ott Tanak vincitore di tutte le prove odierne

Ott Tanak – Martin Jarveoja

Alghero, 4 giugno 2022 – La sveglia per i piloti non è suonata prestissimo questa mattina ma la giornata è iniziata male per Esapekka Lappi con il ritiro sulla PS 10 Tempio Pausania (la prima di oggi) causa una toccata con conseguente strappo della ruota posteriore destra e con la vettura che ostruisce parzialmente il tracciato, conclusione: annullamento della prova dopo il passaggio delle Rally1 ed alcune Rally2. Un vero peccato per Lappi che aveva dato l’impressione di potersela giocare veramente con Ott Tanak e la sua Hyundai i20 N Rally1.

Stessa sorte anche per Thierry Neuville (Hyundai i20 NRally1), che ha dovuto abbandonare la compagnia per un cappottamento, e per Adrien Fourmaux (Ford Puma Rally1) per uscita di strada, Fourmaux con questo ennesimo incidente ha forse perso le ultime speranze di rimanere nel giro delle WRC. 

Thierry Neuville – Martijn Wydaeghe
Kalle Rovanpera impegnato nella regolazione degli ammortizzatori al riordino di Tempio Pausania
Kalle Rovanpera -Jonne Halttunen

Continua la gara in rimonta di Kalle Rovanpera, anche se risulta ancora piuttosto attardato rispetto ai primi in classifica (ha chiuso la giornata al quinto posto a 2 minuti e 23 secondi da Tanak) i cui piani sono stati probabilmente scompaginati dagli annullamenti delle PS 8 e 9 di ieri pomeriggio, vedremo domani fin dove riuscirà a spingersi il giovane prodigio finlandese. Nel frattempo, Ott Tanak è sempre più leader della gara avendo rifilato ben 47 secondi al suo diretto inseguitore Craig Bren che sulla Ford Puma Rally1 sembra trovarsi proprio a suo agio, Tanak ha preso il comando della gara vincendo oggi tutte le prove in programma e si candida così a salire domani ad Alghero sul gradino più alto del podio. 

Craig Breen – Paul Nagle
Takamoto Katsuta – Aaron Johnston
Pierre-Louis Loubet – Vincent Landais
Dani Sordo – Candido Carrera

Il vero leit motiv della giornata però è stato il caldo che si è fatto sentire fino a sera con punte che hanno sfiorato i 40 gradi, situazione che ha messo in difficoltà i piloti che all’interno degli abitacoli grondavano sudore, i team ufficiali hanno dato un po’ di sollievo ai piloti con asciugamani bagnati e bottiglie di acqua fresca, mentre i piloti privati si sono arrangiati come hanno potuto. 

Gus Greensmith si rinfresca il collo con un asciugamano bagnato
Gus Greensmith – Jonas Andersson

Il programma di domani prevede due prove speciali, la Cala Flumini e la Sassari – Argentiera, da ripetere due volte, con il secondo passaggio della Sassari – Argentiera valido come Power Stage.

dall’inviato Dario Furlan – #darionnenphotographer

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top