lunedì , 16 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » Inler alla Juve. Udinese, Inter e Milan hanno già tre colpi.

Inler alla Juve. Udinese, Inter e Milan hanno già tre colpi.

image_pdfimage_print

UDINESE: questo mercato dovrà essere un capolavoro: l’Udinese non può permettersi di andare in Europa indebolita o impreparata perchè rischia di fare una stagione molto stressante tra trasferte estere e battaglie in serie A, l’Udinese di Cosmi nel 2005 e la Sampdoria di quest’anno insegnano.

  • in difesa: a febbraio è stato preso il centrale d’esperienza Danilo dal Palmeiras. E’ arrivato il portiere Zeljko Brkic in uscita dal Vojvodina.
  • a centrocampo: partirà sicuramente Inler e sarà l’elemento più importante da sostituire: sotto osservazione il 22enne ivoriano in forza allo Young Boys, Thierry Doubai e potrebbero arrivare dalla Juve Ekdal o Giandonato (autore di un fantastico gol all’Old Trafford contro il Manchester United).
  • in attacco: tutto dipende da come finirà l’affare Sanchez, entro giugno si saprà. Improbabili le voci su Arshavin e Amauri per gli ingaggi proibitivi (grazie al cielo! Totò prende molto meno e segna tre volte tanto: l’occhio al bilancio è l’oro di Udine).

 

INTER: l’offerta per Sanchez è di 18 milioni più il pacchetto Ramirez-Mariga-Santon, la trattativa ha subito un rallentamento nelle ultime settimane a causa dell’inserimento massiccio delle big europee. A gennaio è stato preso Castaignos (19 anni e 15 gol quest’anno con il Feyenoord). Si parla di un ritorno alla base di Viviano e della partenza di Julio Cesar ma non sembra una trattativa convincente. Negli ultimi giorni sono stati fatti dei sondaggi per Ilicic del Palermo.

JUVENTUS: presi Pirlo, Reto Ziegler e Pazienza Marotta ha in mano Inler, quasi strappato al Napoli. Le richieste di Conte sarebbero:

  • in attacco: un giocatore che sappia puntare e saltare l’uomo, per questo si seguono Aguero, Sanchez e Ribery anche se sono trattative molto complicate: si parla di investimenti sui 40 milioni, la Juve gli avrebbe ma sono scelte delicate.
  • a centrocampo: Felipe Melo verrebbe bocciato dall’arrivo di Inler, per Aquilani sono stati offerti 7 milioni per il riscatto: vedremo
  • in difesa: si cercano esterni veloci. Trattativa avanzata per Michel Bastos del Lione, si seguono Lichtsteiner, Mattia Cassani (Palermo), Alvaro Arbeloa del Real Madrid e Pablo Zabaleta del Manchester City ma sono discorsi appena iniziati.

MILAN: Galliani:

  • in difesa: ha già ingaggiato Mexes e Taiwo cementificando l’area di rigore (Thiago Silva-Mexes!), ha rispedito a casa Socratis e prenotato Kucka per il 2012.
  • in mezzo al campo: ha riscattato Boateng e cerca un centrocampista avanzato che, per ora, è un mister X. Notizia dell’ultim’ora: segue Witsel dello Standard Liegi.
  • davanti: se non parte nessuno è già a posto con delle armi di distruzione di massa.

NAPOLI: il primo colpo sarebbe tenere Hamsik, Cavani e Lavezzi ed è molto probabile che sia così, poi bisognerebbe prendere 2/3 giocatori di prima fascia.

  • in attacco se Bigon prendesse Trezeguet avrebbe 10 gol garantiti in più è sarebbe un colpaccio, si segue anche Moussa Saw.
  • a centrocampo perso Inler (sarebbe stato un asse di ferro Svizzera-Slovacchia) gli scenari sono difficilmente tracciabili. Si parla di Lamela.
  • in difesa Ruiz è un punto fermo ma Bigon è molto bravo a tessere reti imprevedibili.

ROMA: tutto tace perchè si attende il nuovo allenatore, potrebbe essere Luis Enrique dalla Cantera del Barça. La società deve ancora insediarsi e già spuntano polemiche tra il vecchio, Montali, ed il nuovo, Sabatini.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top