sabato , 23 giugno 2018
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » Inaugurata la mostra-asta benefica Lilt Art 6 – Fino al 6 maggio alBroletto di Novara
Inaugurata la mostra-asta benefica Lilt Art 6 – Fino al 6 maggio alBroletto di Novara

Inaugurata la mostra-asta benefica Lilt Art 6 – Fino al 6 maggio alBroletto di Novara

E’ stata inaugurata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 2 maggio 2018, nella Sala dell’Accademia del Complesso monumentale del Broletto di Novara la mostra-asta benefica Lilt.Art 6 promossa da Lilt Novara Onlus e Artisolide. In esposizione 25 opere pittoriche che costituiscono la sezione principale, più le immagini della sezione fotografica quest’anno intitolata “Street/Frames”. Tutte le opere sono state donate a Lilt da artisti di livello nazionale e internazionale selezionati su invito. Questi gli artisti che hanno messo a disposizione il loro lavoro: Gianfranco Asveri, Corrado Bonomi, Maria Luisa Borra, Angela Maria Capozzi, Gianni Cella, Tommaso Chiappa, Ganni Colosimo, Stefan Coman, Luciano Crepaldi, Tommy Ducale, Davide Ferro, Francesco Garbelli, Emanuele Gregolin, Ion Koman, Olinski, Gianni Pedullà, Ruggero Pezzaga, Massimo Romani, Sabrina Romanò, Leonardo Santoli, Gianfranco Sergio, Giovanni Sesia, Vittorio Valente. Per la sezione fotografica contribuiscono con i loro scatti Fiorenzo Bordin e Paola Gatti.

Sono intervenuti all’inaugurazione la presidente di Lilt Novara Onlus Giuseppina Gambaro, il segretario provinciale Davide Occhipinti, il prefetto Francesco Paolo Castaldo, l’assessore comunale Valentina Graziosi, l’artista e presidente dell’Associazione di Volontariato Artisolide Massimo Romani, il critico d’arte che ha curato la presentazione Edoardo Di Mauro. Presenti anche il direttore dell’ospedale Maggiore Vittorio Minola e il presidente della Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte orientale Marco Krengli.

Come hanno spiegato la presidente Giuseppina Gambaro e il segretario provinciale Davide Occhipinti “il ricavato della mostra-asta sarà interamente devoluto al progetto “Il Raggio” di Lilt Novara Onlus di sostegno psicosociale ed economico ai malati di cancro e ai loro familiari che si trovano in condizioni di indigenza. Spesso proprio l’unica fonte di reddito per una famiglia è proprio colui che si ammala. Si tratta di persone che vivono in situazioni molto difficili che noi, con il vostro prezioso contributo, cerchiamo di aiutare. Ringraziamo Massimo Romani, curatore della mostra, il critico d’arte Edoardo Di Mauro, tutti i pittori, i fotografi, l’Amministrazione comunale, il Centro servizi per il territorio, Comoli Ferrari e tutti i sostenitori che hanno reso possibile questa iniziativa”.

Ogni opera è oggetto di un’asta tacita durante tutto il periodo espositivo. Le opere in asta, inserite anche in un catalogo realizzato per l’occasione, partono tutte con una base del 25% rispetto alle quotazioni del mercato nel periodo della mostra, a sottolineare il carattere non commerciale dell’iniziativa. Si aggiudicherà l’opera il maggiore offerente al termine dell’ultimo giorno di esposizione. Le opere non assegnate rimarranno patrimonio della Lilt Novara Onlus.

La mostra rimarrà allestita fino a domenica 6 maggio con orario dalle 10 alle 19.30. Per informazioni ci si può rivolgere a Massimo Romani tel. 346 3794247 oppure alla sede di Lilt Novara Onlus in via Pietro Micca 55 a Novara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, tel. 0321 35404, letumnov@tin.it, pagina Facebook “Lilt Novara Onlus”.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top