mercoledì , 15 agosto 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Il progetto culturale “TUROLDO VIVO, Parole e musica per un domani” protagonista nella città stellata di Palmanova venerdì 9 febbraio
Il progetto culturale “TUROLDO VIVO, Parole e musica per un domani” protagonista nella città stellata di Palmanova venerdì 9 febbraio
Foto © 2016 Alice BL Durigatto / Phocus Agency

Il progetto culturale “TUROLDO VIVO, Parole e musica per un domani” protagonista nella città stellata di Palmanova venerdì 9 febbraio

image_pdfimage_print

A seguito del magnifico debutto al Teatro Nuovo Giovanni da Udine e dopo aver fatto tappa nella suggestiva cittadina di Nomadelfia in provincia di Grosseto, il progetto pluriennale “Turoldo vivo, parole e musica per un domani” prosegue con un nuovo imperdibile appuntamento. Promosso dall’Associazione culturale “Coro Le Colone” ed organizzato in collaborazione con il Comune di Palmanova, venerdì 9 febbraio, alle 20.30, presso il Salone d’Onore della città stellata patrimonio Unesco, ci sarà un’ulteriore rivisitazione dell’evento, firmato dalla direzione artistica di Giuseppe Tirelli.

Turoldo vivo
Foto © 2016 Alice BL Durigatto / Phocus Agency

Nell’occasione, verrà presentato il libro edito da Erickson “E nel silenzio il canto. Turoldo vivo: parole e musica per un domani”, con l’autore Fabio Turchini, che dialogherà con Padre Ermes Ronchi, docente alla Pontificia Facoltà Teologica “Marianum” di Roma e Don Pierluigi di Piazza, fondatore del Centro “Ernesto Balducci” di Zugliano, coordinati da Daniela Turchet, docente di discipline letterarie e latino nel Liceo G. Leopardi – E. Maiorana di Pordenone.

La presentazione del libro sarà arricchita da uno spettacolo musicale in cui Federica Tirelli alla viola, Francesco Tirelli alle percussioni e Nicola Tirelli alla tastiera, accompagneranno le voci soliste di Emanuela Matiussi (soprano) e Martina Gorasso (mezzo soprano).

Oltre ad essere un incontro dedicato alla memoria e al pensiero sempre attuale di Padre David, l’appuntamento del 9 febbraio si presenta come un’opportunità unica nel suo genere, il cui valore è rafforzato ulteriormente dall’allestimento della mostra “Una goccia di splendore. Gli Ultimi da Padre David a Fabrizio de Andrè” di Luca d’Agostino, fotogiornalista.

Dopo la permanenza in Friuli, Turoldo Vivo arriverà alla Basilica dell’Annunziata di Firenze il 7 aprile, per poi raggiungere una successiva dimensione internazionale in Austria e in Germania.

Il progetto è realizzato con il Contributo del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, della Provincia di Udine, della Regione fvg e della Fondazione Friuli.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top