giovedì , 26 aprile 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » IL 64° CARNEVALE MUGGESANO IL PROGRAMMA DI VENERDI’ 24 FEBBRAIO 2017
IL 64° CARNEVALE MUGGESANO IL PROGRAMMA DI VENERDI’ 24 FEBBRAIO 2017

IL 64° CARNEVALE MUGGESANO IL PROGRAMMA DI VENERDI’ 24 FEBBRAIO 2017

Prosegue la 64esima edizione del Carnevale Muggesano, aperto con il grande Ballo della Verdura e la Consegna delle Chiavi della Città a Re Carnevale da parte del Sindaco di Muggia, Laura Marzi.

Oggi, venerdì 24 febbraio, dalle 10 alle 11.30 si terrà l’atteso Carnevale dei bambini delle scuole muggesane. Con l’accompagnamento della Banda della Compagnia Ongia e l’animazione di “Zio Claudio” sfileranno partendo da via D’Annunzio fino a piazza Marconi più di 200 bambini delle scuole. Hanno aderito all’iniziativa l’Asilo Nido Iacchia, le Scuole dell’infanzia Maurica, Borgolauro e SS. Giovanni e Paolo, la Scuola primaria Bubnič e la “cuola primaria Zamola di Zindis.

E poiché da sempre nell’immaginario collettivo è il samba il ballo per eccellenza di ogni Carnevale che si rispetti, a confortare questa aspettativa sarà quest’anno, dalle ore 16 alle 17.45 in piazza Marconi, la musica a ritmo di Samba a cura dell’Associazione Comunità Brasiliana “Raizes do Brasil” FVG.

L’ACB, Associazione Comunitaria Brasiliana Raizes do Brasil, fondata nel 2014 e attiva prevalentemente nei confronti dei brasiliani presenti in regione nella consulenza e accompagnamento per le pratiche consolari, per promuovere l’integrazione sociale e la conoscenza delle proprie tradizioni organizza degli incontri di convivialità in occasione delle feste tradizionali come Carnevale o Natale con una numerosa partecipazione dei cittadini italiani e stranieri. Sono stati organizzati anche corsi di musica per bambini in lingua portoghese con l’obiettivo di trasmettere la cultura brasiliana ai nuovi piccoli cittadini e anche lezioni di lingua italiana e portoghese.

Dalle 18 in poi, nelle calli e piazze di Muggia, esibizione della Banda Ongia a ruota libera.

L’”Ongia” è nata nel ’39 e fu battezzata come “Ongia” in occasione del Carnevale del ’40; un nutrito numero di componenti, lavorando presso il Cantiere navale “S. Marco” di Trieste, si ritrovò, a causa di piccoli incidenti sul lavoro, con un’unghia pesta… Siccome in dialetto muggesano “unghia” si dice “ongia”, fu così che l’allegra brigata divenne… “quei de l’Ongia”.
Nell’occasione della prima edizione del “Carnevale Muggesano”, nel ’53, l’Ongia istituì la propria “banda musicale”, all’epoca di soli 17 musicisti.

Seguirà alle ore 20 in Piazza Marconi Disco music live – Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia.

Nel PalaCarnevale, tendostruttura da 1200 metri quadri allestita nell’ex piazzale Alto Adriatico, all’ingresso della Città – con ristorazione e somministrazione affidate a un’azienda italiana leader nel settore Food & Beverage attiva nelle principali piazze italiane e nelle più prestigiose manifestazioni sportive nazionali – dalle ore 22.30 ci si potrà divertire con le più belle musiche di tutti i tempi a cura dei dee jay selezionati dai Direttori artistici Vincenzo Rovinelli e Maurizio Testi.

Venerdì 24 febbraio sarà la volta del “Carnival Party”, secondo il motto la festa di Carnevale la fate voi: libero sfogo alla fantasia dei partecipanti, con travestimenti, macchiette e quant’altro all’insegna del più puro divertimento. In consolle, Fredjoke Dj coaudiuvato dalla voce di Maurizio Testi.

Dietro al suo nome ci sono 35 anni di storia della musica a Trieste e non solo; Testi ha iniziato la sua carriera negli anni ’70 nelle prime radio private come speaker per poi salire in consolle come dj e presentatore; eclettico e creativo, ama dire che anche quando dorme pensa… Sempre attento al panorama musicale, da dieci anni a questa parte ha investito sulla sua voce, risultando uno dei vocalist più quotati a livello nazionale. Nel 2017 ha accettato nuovamente la sfida del PalaCarnevale, dove è già apparso lo scorso anno con successo, anche in veste di direttore artistico per ripetersi e regalare ancora tantissime emozioni.

Federico Furlan (in arte “FreDJoke”) è un giovane disc jockey triestino che si è avvicinato al mondo della musica dance a soli 15 anni. Anche se la sua carriera è solo agli inizi, può già vantare un buon curriculum, avendo già lasciato il segno in quasi tutte le migliori discoteche e locali notturni del Triestino riuscendo perfino a fare apparizioni al di fuori del capoluogo giuliano e giungendo fino in Sicilia. Già presente al PalaCarnevale negli anni 2014 e 2016, proporrà al pubblico un repertorio musicale a 360°, anche se predilige la musica commerciale di “vecchio stampo” e qualche riferimento ai grandi festival EDM.

L’area giochi per bambini allestita presso il piazzale Caliterna sarà attrezzata con strutture gonfiabili e curata da animatori professionisti che proporranno baby dance, truccabimbi, giochi di magia, piccole sfilate di maschere e molto altro ancora.

Eleganti casette in legno, oltre che nel piazzale del Caliterna, saranno posizionate anche in Piazza della Repubblica.

Fino al 5 marzo presso il Museo d’Arte Moderna “Ugo Carà” di via Roma 9 nell’ambito della mostra “Il Carnevale nel costume” saranno esposti i costumi della Compagnia Bulli e Pupe.

Il Carnevale Muggesano guarda anche alla solidarietà. Il Comune di Muggia quest’anno ospiterà due classi delle zone colpite dal terremoto – una prima e una seconda media – dell’Istituto Comprensivo del Tronto e della Valfluvione che saranno a Muggia da sabato 25 a lunedì 27 febbraio per seguire varie attività e assistere al Corso Mascherato.


Abbinato al “64° Carnevale Muggesano” e aperto gratuitamente a tutti i fotoamatori e fotografi è il Photo contest “Trofeo del Carnevale” Edizione speciale in programma dal 23 febbraio al 1° marzo che verrà realizzato con il supporto tecnico dimc59.com (maggiori informazioni nel bando di concorso visibile sul sito
www.mc59.com).

Presso lo Stadio comunale Zaccaria è in programma il consueto Torneo di Carnevale a cura dell’A.D.S. Muglie Fortitudo in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano.

L’annullo postale che richiama filatelici da tutta Italia e dell’estero quest’anno sarà dedicato alla Compagnia “La Bora” in occasione del suo trentesimo anniversario e si potrà ottenere domenica dalle ore 10.30 alle 16.00 presso la sede dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano di via Roma 20.

Per i numerosi turisti che sono soliti affollare la cittadina istroveneta nel periodo del Carnevale è stata predisposta una ricca offerta di momenti culturali con visite guidate ai più importanti monumenti cittadini (prenotazioni allo 040 3360404 o inviando un’e-mail a: sabrina.galantin@comunedimuggia.ts.it).

Nelle serate di venerdì e sabato, in piazza Marconi, presso il Municipio, sarà attivo un Infopoint per fornire tutte le notizie sul Carnevale e le attrazioni turistiche di Muggia.

Sul sito del Comune del Muggia sono presenti le ordinanze sindacali emesse per festeggiare un Carnevale in piena sicurezza: questo il link dove è possibile visionarle http://www.comune.muggia.ts.it/index.php?id=4160&no_cache=1&tx_ttnews%5Btt_news%5D=26336&cHash=d285fc0606a817fa71a52a347ae68c10.

Quest’anno ritorna anche il servizio di bus navetta, realizzato dal centro commerciale in collaborazione con Trieste Trasporti, che collegherà il Montedoro Shopping Center alla stazione delle autocorriere di Muggia.

Da venerdì 24 a martedì 28 febbraio i visitatori del centro commerciale diretti a Muggia potranno parcheggiare l’autovettura a Montedoro e raggiungere il centro della Città in autobus e viceversa. In concomitanza verranno organizzati anche degli eventi per i più piccoli al Family park del Montedoro Shopping Center.

Questi gli orari delle partenze da Montedoro per Muggia: ore 9.20, 10.00, 10.40, 11.20, 12.00, 12.40, 15.20, 16.00, 16.40, 17.20, 18.00, 18.40 e 19.20. Le partenze da Muggia (stazione autocorriere) in direzione Montedoro verranno effettuate invece alle ore 9.00, 9.40, 10.20, 11.00, 11.40, 12.20, 15.00, 15.40, 16.20, 17.00, 17.40, 18.20 e 19.00.


Si ringraziano la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Comune di Muggia e le Compagnie del Carnevale Muggesano.

Il 64° CARNEVALE MUGGESANO è anche online sul sito www.carnevaldemuja.com e sulla pagina facebook Carneval de Muja, dove è possibile visionare la brochure completa con i motti e la storia delle Compagnie, i saluti delle Autorità, il programma,l’Albo d’oro della manifestazione e la storia della Città di Muggia e della tradizione del suo Carnevale, di cui si fa cenno fin dallo Statuto comunale del 1420.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top