martedì , 17 luglio 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Gusti di Frontiera-Subito migliaia tra le strade, domani approfondimenti e tavole rotonde
Gusti di Frontiera-Subito migliaia tra le strade, domani approfondimenti e tavole rotonde

Gusti di Frontiera-Subito migliaia tra le strade, domani approfondimenti e tavole rotonde

Centinaia di persone ad assistere all’inaugurazione di piazza Sant’Antonio, più di millecinquecento ad ascoltare Benedetta Parodi raccontare i segreti del suo ultimo libro. E migliaia, fin dal primo giorno, per le vie e le strade vestite a festa, brulicanti di profumi, sapori e suoni. La prima giornata si è conclusa così, subito con un incremento di visitatori rispetto al primo giorno dell’anno passato: il pubblico non si è lasciato intimidire neppure dalla timida Inaugurazione Gusti di Frontierapioggerella che in serata ha bagnato Gorizia. Grande curiosità per le novità del Borgo Oriente e del Borgo Verde, che accoglierà questa sera lo chef stellato Pietro Leemann. Attesa, nel Salotto del Gusto, per Carlo Cracco, autentica star di questa edizione di Gusti di Frontiera: lo chef e giudice di Masterchef riceverà il premio speciale Friuladria-Gusti di Frontiera. 


Il programma di domani
Entrerà nel vivo domani, sabato 26 settembre, il ciclo di conferenze e tavole rotonde del Salotto del Gusto, che puntano a presentare Gorizia come punto di incontro e incrocio delle culture, di cui la cultura enogastronomica è un aspetto antropologico e filosofico rilevante, ma anche a promuovere le eccellenze enogastronomiche di questi territori attraverso la valorizzazione dei piccoli produttori locali – gli “artigiani del gusto” –, che avranno modo di Inaugurazione Gusti di Frontieradialogare e confrontarsi con gli altri ospiti di calibro nazionale e internazionale. Allo stesso tempo, gli incontri stimoleranno una riflessione sulle grandi trasformazioni economiche del settore e sul binomio sempre più stretto tra quantità e qualità. Ovvero, dare risalto alla necessità di promuovere e tutelare contemporaneamente l’eccellenza dei piccoli produttori locali con l’eccellenza dei campioni dell’industria agroalimentare di qualità, nella sfida comune che entrambi giocano sul mercato globale del food.

Ad aprire i panel d’approfondimento del Salotto del Gusto, sabato 26 settembre alle 11.30, sarà l’assessore regionale alle Attività produttive e vicepresidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello, in una tavola rotonda su “Dimensioni d’azienda e proiezione sui mercati globali”, moderata da Marco Panara, giornalista di la Repubblica Affari&Finanza, alla quale interverranno anche Sandro Boscaini (presidente di Masi Agricola), il presidente di Biolab Massimo Santinelli ed Edi Zobec, dell’azienda agricola omonima. Alle 10, è in programma Inaugurazione Gusti di Frontieral’incontro “Birre e chef”, nel corso del quale interverranno Severino Garlatti Costa, Teo Musso (Mastro birraio Le Baladin) e Massimo Petris (Zahre Beer). Nel pomeriggio, la giornalista del Corriere della Sera, Marisa Fumagalli, modererà la tavola rotonda “Eccellenze globali”, con Andrea D’Osvaldo del Prosciutto D’Osvaldo di Cormons, Dario Loison (presidente Loison), il winemaker Gianni Menotti, e il presidente di Poli distillerie, Jacopo Poli. Alle 17, si parlerà di “Vini, territorio e mercati globali”, con Elda Felluga (presidente del Movimento turismo del vino Fvg), Marjan Simcic (dell’azienda omonima), il presidente del Consorzio di tutela vini Collio, Robert Princic e Sasa Radikon, dell’associazione Produttori di Ribolla di Oslavia.

  Fotografia di Pierluigi Bumbaca

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top