venerdì , 6 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » GLI UDINESI ALFABOX E L’ICONA INDIE ROCK LEVANTE AL PARCO DEL CORMOR PER LA GIORNATA INAUGURALE DELLA 7a EDIZIONE DI HOMEPAGE FESTIVAL DI UDINE – INGRESSO LIBERO

GLI UDINESI ALFABOX E L’ICONA INDIE ROCK LEVANTE AL PARCO DEL CORMOR PER LA GIORNATA INAUGURALE DELLA 7a EDIZIONE DI HOMEPAGE FESTIVAL DI UDINE – INGRESSO LIBERO

image_pdfimage_print

Homepage Festival ai nastri di partenza: prende il via infatti venerdì 6 giugno al Parco del Cormor il festival udinese tutto da vivere, amare e sostenere con un calendario gratuito di concerti live, conferenze, workshop, mostre d’arte e tanto altro in collaborazione con enti e associazioni del territorio.  Si comincia alle ore 19.00 al parco con un party che segna l’apertura della manifestazione, dei chioschi e della musica. Ai piatti ci sarà il talento Funkabit, “a young Italian DJ and producer with an open heart”, come recita la sua bio. Ad approdare per primi sul palco saranno gli Alfabox, band con energia da vendere e DNA udinese, ritratto di una generazione che conosce il rock come le sue tasche. Freschi di album uscito con etichetta Matteite, gli Alfabox hanno stupito la critica di settore

Funkabit

Funkabit

che li ha ritratto come “simpaticamente cinici e frontali” (Rumore). La scaletta della serata prosegue con Levante, new big thing dell’anno e icona indie rock che ha fatto della hit Alfonso la sua bandiera. Dopo aver fatto da spalla a Max Gazzè, la bella e sexy siciliana ha un tour tutto suo che parte proprio da Homepage. La musica subirà uno stop alle ore 23.30 come da disposizioni comunali, ma proseguirà in acustico presso l’Acoustic Corner – Spazio alla musica!, novità assoluta dell’edizione 7 del Festival. Eco diretta di quanto già succede nei parchi di tutta Europa, dalle ore 23.30 lo spazio accoglierà il sound senza corrente elettrica di Capitan Love, Francesco Imbriaco, Mick Gaze, Louis Armato, tutti artisti che non hanno bisogno di presentazioni.

Alfabox

Alfabox

Venerdì inaugura anche il cartellone delle arti visive curate da Chiara Moro con la collaborazione di Graphistudio. Sarà l’artista milanese Irene Malfanti con le foto di Waiting for spring e il video Don’t Forget a dare il LA nella casetta di legno ecosostenibile vicino al palco. Visitabile dalle ore 19.00 a chiusura.

Apertura di tutto rispetto anche per i workshop. Ben 4 sono infatti quelli in programma tra venerdì e sabato: per i piccoli dai 5 anni in su in collaborazione con Funny Time Viva le maschere (venerdì) e Face Painting (sabato, 5 €), entrambi con orari 16:30-18:30; per adulti Mobilityamo il Cormor a cura dell’associazione BimBumBau (sabato, 18:00 – 20:00) e il laboratorio di restauro mobili in legno in collaborazione con Leroy Merlin Italia (venerdì, 16:00-20:00 e sabato 11:00-20:00). Festa d’apertura anche per il mercatino Le pulci di Homepage e l’area SWAP, dedicata al baratto di oggetti e idee (swapudine@gmail.com).

Il programma delle conferenze di Homepage si aprirà invece sabato 7 giugno. Nel centro città di Udine, in Sala Ajace, alle 19.00, in collaborazione con Università degli Studi di Udine e Alig si svolgerà l’incontro From talk to action – Creating value from your project management effort con ospite l’americana Kristen LaBrosse Medina e gli interventi del professore Marco Sartor (Università di Udine).

Homepage Festival, dal 6 giugno al 19 luglio 2014    http://www.hpfestival.com/https://www.facebook.com/HOMEPAGEFESTIVALhttps://twitter.com/hpfestival

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top