mercoledì , 25 Novembre 2020
Notizie più calde //
Home » Attualità » Festival di Cervo: i talentuosi Simone Rubino e Out of Time Percussion
Festival di Cervo: i talentuosi Simone Rubino e Out of Time Percussion

Festival di Cervo: i talentuosi Simone Rubino e Out of Time Percussion

image_pdfimage_print

Marimbe, cimbali, timpani, rullanti, piatti, batterie, vibrafoni: una serata alternativa quella di ieri al 53° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Dopo violino e pianoforte degli ultimi spettacoli, la Piazza dei Corallini si anima e si scatena con le percussioni di Simone Rubino e gli Out of Time Percussion Quartet, di cui fanno parte anche Giulio Arfinengo, Gabriele Bullita, Andrea Toselli, fondato nel 2007.

Quella trascorsa è stata una serata ricca di ritmi travolgenti e scatenanti che hanno condotto gli spettatori, accorsi numerosi, in un viaggio nella musica contemporanea ma anche in quella passata, proponendo Gerassimez, Sollima, Bocca, Reich, Xenakis, Hamilton, Bach, Miki; pezzi che hanno messo in luce la tecnica, le abilità e anche il virtuosismo di questi giovanissimi talenti, tutti e quattro ex-allievi del Maestro Riccardo Balbinutti al Conservatorio di Torino, che con la loro esplosività hanno colpito il pubblico composto da giovani ma non solo.
Com’è possibile leggere dalla pagina facebook di questo quartetto, il loro progetto è “ampliare il repertorio per percussioni e far scoprire la bellezza del mondo di questi strumenti alla gente che non lo conosce”. Ed è così che sfruttano appieno le immense potenzialità espressive dei vari strumenti da loro utilizzati, cercando di trovare nuove e interessanti sfumature da proporre all’ascolto, guidando i presenti in ritmi tribali, passando per le note composizioni di Bach, fino ad arrivare a musiche in cui vi è presente anche la componente elettronica.
Un concerto di elevata qualità per dei ragazzi percussionisti che, come sottolinea il maestro Giorgio Gondini, sono caratterizzati da “affiatamento, precisione, tecnica, comunicatività”, tutte qualità che pongono questo ensemble a un livello assolutamente professionale.

Per quanto riguarda il talentuoso artista Simone Rubino, a 11 anni ha iniziato gli studi regolari al Conservatorio di Torino e già nel 2008 ha debuttato come solista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino; nel 2013 alla Konzerthaus di Berlino per il festival “Euro Young Music” e nel 2014 nella “Herkulessaal” di Monaco di Baviera con i “Bayerischen Rundfunk Symphonieorchester”. Nel 2012 si è trasferito a Monaco di Baviera per frequentare la classe di Peter Sadlo. Vincitore di numerosi Premi e Concorsi internazionali, a partire dal 2015 la carriera di Simone esplode con una serie straordinaria di successi. Vincitore del “Credit Suisse Young Artis Award 2016” , a settembre Rubino suonerà con i Wiener Philharmoniker al Festival di Lucerna, sarà inoltre ospite del Carnegie Hall a New York, darà concerti in Francia, Austria, Italia, al Palais des Beux Arts di Bruxelles, al Festival di Ingolstadt, ad Amburgo e Baden Baden.

chiProssimo appuntamento, davvero imperdibile, martedì 16 agosto alle ore 21.30, presso la Piazza dei Corallini. Ad esibirsi al pianoforte un’altra giovane eccellenza, il talentuoso Chi Ho Han, uno dei pianisti più promettenti della sua generazione.
Per maggiori informazioni: www.cervofestival.com

 

Sonia Bosio

About Sonia Bosio

Sonia Bosio

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top