lunedì , 27 Maggio 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » Domenica 31 dicembre le “Caramelle Croccanti”
Domenica 31 dicembre le “Caramelle Croccanti”

Domenica 31 dicembre le “Caramelle Croccanti”

image_pdfimage_print
Saliranno sul palco
di Povoletto alle 21.30 con “Traviata Opera Swing” mentre l’istrionica “Catine”
sarà di scena a Osoppo con inizio alle 21 con uno spettacolo tutto nuovo
LA MUSICA DELLE “CRUNCHY CANDIES”
E LA SIMPATIA DI “CATINE” PER UN
DOPPIO CAPODANNO FIRMATO ANÀ-THEMA
La compagnia teatrale, forte del grande successo delle passate
edizioni, ripropone la formula del “Capodanno a Teatro” all’insegna
di spettacoli per tutta la famiglia accompagnati da giochi, festa
e l’immancabile brindisi di mezzanotte

Il Capodanno firmato Anà-Thema Teatro si fa in due. Come ormai tradizione, la nona per essere precisi, l’appuntamento per festeggiare in modo originale e divertente lo scoccare della mezzanotte si sdoppia e approda su due diversi palcoscenici della provincia per accontentare non solo i diversi gusti del pubblico, ma anche i sempre più numerosi spettatori che, anno dopo anno, confermano e richiedono, di salutare l’anno nuovo a teatro.
Al Teatro Nuovo di Povoletto (Ud) alle 21.30 del 31 dicembre, sarà protagonista la musica grazie a uno spettacolo creato apposta per l’occasione dagli attori della compagnia insieme a “The Crunchy Candies”, “Le caramelle croccanti”. Chi non conosce la famosa aria della Traviata “Libiamo ne’ lieti calici”? E allora tutti con i calici all’insù per “Traviata Opera Swing”, una serata all’insegna della buona musica e della storia di una delle più conosciute opere verdiane rivista, rivisitata in chiave swing come solo il sestetto che ripercorre nel suo repertorio le atmosfere degli anni ’30, ’40 e ’50 sa fare. (…)
Se la musica sarà protagonista a Povoletto, a “casa” di Anà-Thema, ovvero al Teatro della Corte di Osoppo (Udine), arriverà, sempre l’ultimo dell’anno con inizio alle 21, Caterina Tomasulo, l’impareggiabile, energica e divertente “Catine”, personaggio teatrale che spopola letteralmente sui social network e diventato, a tutti gli effetti, un vero e proprio fenomeno teatrale conosciuto in tutta la regione. Nata dall’esperienza di vita vissuta da emigrante in terra friulana, la cabarettista di origine lucana e da diversi anni residente a Tarcento, non mancherà di divertire il pubblico con i suoi racconti e le sue gag scritte per uno spettacolo tutto nuovo.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top