mercoledì , 20 giugno 2018
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Delegazione di sommelier cinesi in visita in Comune a Udine
Delegazione di sommelier cinesi in visita in Comune a Udine

Delegazione di sommelier cinesi in visita in Comune a Udine

 Bilancio più che soddisfacente per “L’educational Fvg-Cina”, iniziativa promossa dal Comitato Grandi Cru d’Italia e realizzata dalla Presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia grazie alla collaborazione con Ersa – Agenzia per lo sviluppo rurale e TurismoFVG che si occupa dell’organizzazione dell’evento. 12 sommelier, provenienti da diverse province della Cina e interessati a conoscere vini locali e i rispettivi luoghi di produzione, stanno visitando in questi giorni diverse aziende locali e dedicando parte della loro “missione” anche alla scoperta delle attrattive turistiche del Friuli Venezia Giulia. Anche gli incontri istituzionali – molto graditi agli ospiti per i rapporti di cordialità instaurati – hanno avuto la giusta parte nel loro fitto programma.

Il sindaco di Udine Furio Honsell ha ricevuto una delegazione di sommelier e importatori cinesi guidata dal capo di gabinetto della Presidenza Agostino Maio nella sala del Popolo di palazzo d’Aronco, dove ha brevemente ricordato la storia della città e della regione.

“È stato un grande privilegio ricevere questa delegazione di esperti e operatori commerciali cinesi – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell -. Un’opportunità resa possibile dall’efficace azione di TurismoFVG e della Regione, grazie alla quale la ricaduta positiva dell’Expo, sia in termini di promozione del territorio sia in termini economici, non va a beneficio solo di Milano, ma anche del Friuli e della città di Udine”.

Il sindaco Honsell ha fatto anche riferimento agli stabili rapporti di Udine con la Cina, con particolare riferimento al considerevole gruppo di studenti cinesi iscritti all’università e alla consolidata esperienza del Far East film festival.

“Per il progetto Expo coordinato dalla Regione – ha sottolineato il referente regionale Agostino Maio – è una vera soddisfazione aver potuto ottenere la presenza di 12 delegati su 30 complessivi presenti all’esposizione di Milano. Questa occasione rappresenta una grande opportunità per il settore vitivinicolo regionale e per tutto il comparto del turismo”.

La visita di delegazioni straniere, che possano essere ambasciatrici in patria del patrimonio agroalimentare e turistico del Friuli Venezia Giulia, oltre che volano per futuri scambi commerciali, è uno degli obiettivi più importanti della partecipazione della Regione a Expo. Per questo, c’è molta attesa per l’arrivo prossimamente in regione di una delegazione dell’Angola, guidata da Albina Assis Africano, Commissaria Generale del Padiglione Angola in Expo nonché Presidente dello Steering Committee di Expo 2015, ex ministro dell’energia e del petrolio. Favorevolmente colpita da quanto organizzato in Expo durante la settimana di presenza della nostra Regione, ha espresso il desiderio di venire in Friuli Venezia Giulia. I particolari della visita – che sarà focalizzata all’industria agroalimentare, con particolare attenzione per caffè, vino e frutta – saranno discussi in un incontro giovedì 27 agosto a Milano.

 

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top