mercoledì , 21 novembre 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Da Zanche rientra nell’Europeo e Italiano Rally all’Alpi Orientali
Da Zanche rientra nell’Europeo e Italiano Rally all’Alpi Orientali

Da Zanche rientra nell’Europeo e Italiano Rally all’Alpi Orientali

image_pdfimage_print

Venerdì e sabato prossimi Lucio Da Zanche ritorna in gara nel Campionato Europeo e nel Campionato Italiano Rally auto storiche in Friuli, dove nel sesto round 2018 di entrambe le serie si schiererà al via per la terza volta in stagione al volante della Porsche 911 gruppo B, con la quale ha trionfato all’esordio in aprile al Rally di Sanremo e ha concluso secondo al Rally Lana in giugno. Dopo oltre due mesi di pausa dalle competizioni (ma non dalle attività di organizzatore di eventi legati ai motori), al 54° Rally del Friuli Venezia Giulia – 23° Alpi Orientali Historic il pluricampione italiano ed europeo ritroverà il navigatore Daniele De Luis per quello che sarà un equipaggio tutto valtellinese che punta a un risultato di prestigio con la versione più estrema della GT da rally di Stoccarda, preparata dal team Pentacar-Sanremo Games con la collaborazione tecnica di NTP. Tra le ulteriori Porsche 911 della squadra nel round dell’Europeo e del Tricolore, si schierano anche quelle dell’imprenditore e appassionato pilota ligure Maurizio Pagella, il patron di Sanremo Games iscritto nel terzo raggruppamento che sarà navigato da Roberto Brea, del sanremese Mirko Acconciaioco, nel terzo raggruppamento con alle note Francesco Zambelli, e, attesi nel primo raggruppamento, di Antonio “Nello” Parisi e Giuseppe D’Angelo.

Da Zanche commenta così in vista dell’Alpi Orientali sulla 911 SC/RS gruppo B da 3000cc gommata Pirelli: “Siamo pronti per questo importante rientro in una gara così tosta e prestigiosa a doppia validità. Mi sono ben preparato allenandomi bene anche in palestra e speriamo che la vettura arrivi più ‘pronta’ rispetto al Lana, dove nonostante l’ottimo podio soprattutto all’inizio abbiamo un po’ faticato, dopotutto era soltanto la nostra seconda esperienza sulla gruppo B. Abbiamo sempre del peso in più che grava rispetto alla concorrenza, malgrado ciò siamo sempre riusciti a essere competitivi e con la squadra non possiamo nascondere le nostre ambizioni di fare bene e lottare ai vertici. Siamo fiduciosi, cercheremo di svolgere un ottimo lavoro fin dalle ricognizioni e poi in gara di giocare tutte le nostre carte”.

Venerdì 31 agosto le auto storiche partiranno da Città Fiera a Mantignacco alle 13.01 per percorrere tre prove speciali e rientrare alle 18.29. Sabato 1° settembre ripartenza alle 8.01 e ulteriori sei tratti cronometrati con arrivo finale previsto a Udine alle 17.30. Sono dunque nove le PS in programma per un totale di 132,55 chilometri sui 375,94 della distanza complessiva del rally friulano.

Rif. Gianluca Marchese / Agenzia ErregìMedia

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top