mercoledì , 17 gennaio 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Cena, musica e live painting per SILE JAZZ giovedì 6 luglio al BHR di Treviso
Cena, musica e live painting per SILE JAZZ giovedì 6 luglio al BHR di Treviso

Cena, musica e live painting per SILE JAZZ giovedì 6 luglio al BHR di Treviso

 

L’ingresso è libero- Una “due giorni” molto intensa quella in arrivo per Sile Jazz, che tra Quinto di Treviso e Zero Branco propone due appuntamenti di prim’ordine e … per ogni gusto.

Giovedì 6 luglio, alle ore 21, al Best Western Premier BHR Treviso Hotel (Via Postumia Castellana, 2 – Quinto di Treviso) tocca all’XY Quartet di Nicola Fazzini (sax alto), Alessandro Fedrigo (basso), Saverio Tasca  (vibrafono), Luca Colussi. Il quartetto presenta “Orbite”, ultimo progetto e terzo album, pubblicato (undicesimo titolo dell’etichetta) da nusica.org. “Orbite” è uscito lo scorso 12 aprile, giorno nel quale Yuri Gagarin entrò per la prima volta in orbita attorno alla Terra, e per questo Giornata internazionale del volo dell’uomo nello spazio indetta dall’Unesco. Da qui il concept album di XY, che si sviluppa attraverso otto composizioni originali dedicate a quegli uomini e donne che hanno per primi esplorato lo spazio con le proprie storie epiche, drammatiche, tragiche e controverse. Fazzini e Fedrigo, bandleader e fondatori del gruppo, hanno ritrasferito nella loro musica quelle immagini lontane ricomponendo codici differenti in un procedimento artistico omogeneo: dal jazz alla contemporanea, dal prog al postminimalismo, dal pop alle ultime influenze newyorkesi.
Fazzini e Fedrigo
, anime di nusica.org e stimati musicisti anche di XY – sono appena tornati da un’importante tournèe che li ha visti ospiti dei due principali festival canadesi, il Vancouver Jazz Festival e il Toronto Jazz Festival, al fianco delle più grandi stelle internazionali.

A commentare dal vivo le volute sonore del quartetto al BHR

Paolo Gallina

di Treviso è Paolo Gallina, che interviene grazie alla graditissima partnership delTreviso Comic Book Festival, del cui staff lo stesso Gallina fa parte. I disegni di Paolo prenderanno vita su grandi pannelli posti accanto al palcoscenico, durante il concerto, ispirandosi all’ampio suono e alle tematiche dell’album del quartetto. Paolo Gallina (classe 1988) è illustratore e fumettista, laureato all’Accademia delle Belle Arti di Venezia e vincitore, nel 2013 del concorso internazionale di fumetto del Treviso Comic Book Festival. Ha pubblicato storie a fumetti per editori come Crazy Camper, Ed. INKiostro e BeccogialloEditore, per i quali è uscita anche la recente graphic novel “Tupac Shakur – Solo Dio può giudicarmi” sui testi di Antonio Solinas.
Non poteva essere scelta una location migliore per un appuntamento così denso di significati: il Best Western Premier BHR Treviso Hotel è infatti – oltre a una stupenda struttura per l’ospitalità – anche un  punto di riferimento per gli eventi della Provincia di Treviso ed è tra le più prestigiose location del Nordest. Grandi ed eleganti i suoi spazi, dalla hall alla magnifica terrazza, fino alla sala di incontri (oltre 2300 mq) che ospita decine di eventi a settimana. Fulcro delle attività dell’hotel sono gli eventi conviviali, con rassegne enogastronomiche, musicali, aperitivi e cene a tema. BHR è anche DiVino Osteria Trevigiana, che si dedica alla cucina dei prodotti locali e ai Presidi Slow Food, accompagnati da una fornitissima cantina. Le materie prime sono a km zero, grande è l’attenzione all’aspetto nutrizionale (l’Osteria è Certificata AIC – Associazione Italiana Celiachia). Grazie alla preparazione dello staff del DiVino Osteria Trevigiana, coordinato dallo chef Riccardo Aliceto, il 6 luglio si potrà degustare una cena a buffet di grande livello, in attesa della performance (Prenotazioni a info@jazzareametropolitana.com, mob. +39 347 5793170)

Ancora grande gusto e location magnifiche per il concerto di Zero branco, venerdì  7 luglio alle 21 a Villa Guidini (ingresso libero), magnifica Villa settecentesca, ricca di stucchi e fregi d’autore che apre il suo parco al concerto di Andrea Massaria (chitarre ed effetti) e Bruce Ditmas (batteria), impegnati nella presenazione del cd “The Music of Carla Bley“. Due funambolici improvvisatori: Massaria è un pluripremiato e visionario chitarrista triestino e Ditmas un notissimo e stimato batterista americano (ha suonato tra gli altri con Massimo Urbani, Jaco Pastorius, Pat Metheny, Paul Bley, Chet Baker).
Il progetto (decima incisione discografica di nusica.org) si ispira,

Un graffito di Paolo Gallina

trasfigurandola magicamente, alla musica della pianista e autrice americana Carla Bley. Al termine, grazie alla generosità del Birrificio Mathias Müller, sarà possibile degustare delle ottime birre artigianali.

Sile Jazz prosegue fino a fine luglio con altri appuntamenti musicali dislocati nell’area lambita dal fiume (su www.silejazz.com il programma).
Coinvolti nel festival sono i principali enti dell’area del Sile: asale sul Sile, Casier, Mogliano Veneto, Morgano, Preganziol, Quarto d’Altino, Quinto, Silea, Treviso, Vedelago, Zero Branco; al fianco della kermesse sono Centro Marca Banca – Credito Cooperativo di Treviso, Perlage Winery (Farra di Soligo), Birra Muller (Zero Branco) e Degusto (Treviso).
Oltre alla partnership consolidata di Studio 15 Design, quest’anno tra i collaboratori del Festival si inseriscono inoltre due importanti nomi della cultura in Venetoil TCBF – Treviso Comic Book Festival e il CartaCarbone Festival Letterario di Treviso. Responsabile delle scelte artistiche del festival è Alessandro Fedrigo – bassista, compositore e didatta – è socio fondatore e coordinatore, insieme a Nicola Fazzini, dell’Associazionenusica.org

L’edizione 2017 di Sile Jazz, come già evidenziato, fa parte dell’ampio contesto di Jazz Area Metropolitana, il network recentemente formatosi per volontà dell’associazione nusica.org (responsabile da sempre anche di Sile Jazz). Una rete di associazioni, fondazioni e privati, istituzioni e artisti che afferiscono all’area delle province di Venezia, Padova e Treviso e che nella condivisione delle risorse e nella comunione di strategie culturali ha la propria principale forza. Dopo i concerti che tra marzo e aprile si sono svolti a Padova, Venezia, Dolo, Stra, Mirano, Mogliano Veneto, Martellago e Preganziol, Jazz Area Metropolitana continua il viaggio attraverso l’area afferente al fiume Sile.

Tutte le informazioni su www.silejazz.com

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top