giovedì , 16 agosto 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Blues in Villa a Brugnera ( PN ): partenza venerdì 20 con i SUPERSONIC BLUES MACHINE
Blues in Villa a Brugnera ( PN ): partenza venerdì 20 con i SUPERSONIC BLUES MACHINE

Blues in Villa a Brugnera ( PN ): partenza venerdì 20 con i SUPERSONIC BLUES MACHINE

image_pdfimage_print

BLUES IN VILLA 2018

La rassegna blues di Villa Varda a Brugnera si infittisce ogni anno che passa di nomi sempre più interessanti e anche l’edizione 2018 non manca di stupire con un elenco di artisti di indubbio valore.

Questo il calendario dei concerti previsti in villa:

Venerdì 20 luglio:  SUPERSONIC BLUES MACHINE | feat. BILLY F. GIBBONS (ZZ TOP)

Sabato 21 luglio: ALBERT LEE

Domenica 22 luglio: YELLOWJACKETS

Un week end all’insegna della musica di qualità con nomi di altissimo livello che non mancheranno di richiamare un folto pubblico di appassionati.

SUPERSONIC BLUES MACHINE | feat. BILLY F. GIBBONS (ZZ TOP)

I Supersonic Blues Machine, la band di virtuosi che per i suoi lavori si avvale della collaborazione di mostri sacri della scena mondiale, arriva in Italia per quattro appuntamenti in compagnia di amici di tutto rispetto: Billy Gibbons (ZZ Top) e Steve Lukather (Toto). 

Billy Gibbons sarà presente a Blues in Villa – Blues & Jazz Festival 2018 nel Parco di Villa Varda a Brugnera (PN). 

Californisoul (Mascot Label Group/Provogue, 2017)  è l’ultima fatica in studio dei Supersonic Blues Machine, composti da Lance Lopez (chitarra, voce, testi), Fabrizio Grossi (basso, produzione, testi) e Kenny Aronoff  (batteria), che per l’occasione si sono avvalsi della collaborazione di pesi massimi del calibro di Eric Gales, Robben Ford e Walter Trout, oltre ai già citati Billy Gibbons e Steve Lukather. Parlando dell’album, Grossi lo immagina come la colonna sonora ideale per un road trip immaginario lungo la costa californiana nei primi anni Settanta. Lance Lopez è di fronte e al centro di ogni pezzo, con il suo stile che evoca piacevoli ricordi dei grandi vocalist blues, soul e rock, tra in quali si fanno sentire l’influenza di Bobby “Blue” Bland, Sly Stone e Greg Allman. Kenny Aronoff è sicuramente uno dei batteristi più richiesti del pianeta, che annovera collaborazioni con John Fogerty, BoDeans, Paul McCartney, John Cougar Mellencamp e The Smashing Pumpkins, solo per fare alcuni nomi.

ALBERT LEE

La leggenda vivente della chitarra sarà sabato 21 luglio alla 20° edizione di Blues in Villa – Blues & Jazz Festival a Brugnera (Pn) al Parco di Villa Varda.

I suoi live riscuotono sempre un grande successo grazie alla sua tecnica unica ed ai suoi virtuosismi con la chitarra e il “chicken picking” che lo hanno reso noto. Vanta alle spalle una lunga carriera ricca di Grammy e importanti collaborazioni, ed oggi è la leggenda che ha sempre sognato di essere.

YELLOWJACKETS

Discendenti dalla band del chitarrista di Los Angeles Robben Ford, fondati nel 1977, gli YELLOWJACKETS fecero il loro vero debutto quattro anni dopo con l’eponimo album jazz- funk, che fu una significativa introduzione a un nuovo genere, un misto di jazz fusion elettronico e R&B, una versione moderna dei Weather Report, che rappresenta un ritorno al decennio dei Return to Forever & Headunters. Gli YELLOWJACKETS sono stati un importante ritorno al passato, in un periodo in cui il jazz stava volgendo verso la direzione acustica. 

La band è composta da due dei quattro membri fondatori, ossia il tastierista e pianista Russel Ferrante e il batterista Will Kennedy, dal sassofonista Bob Mintzer (negli Yellojackets dal 1990), e da un bassista completamente nuovo e molto talentuoso, l’australiano Dane Anderson. 

Gli YELLOWJACKETS coprono un’ampia gamma di sfumature jazz, incluso quello travolgente che caratterizzava i Weather Report, e anche quello ritmico, un po’ modificato, che caratterizzava “Giant Steps” di John Coltrane. Si tratta di una nuova edizione di un folk classico, un’escursione funky- soul jazz.

Molto diversificata l’offerta dei biglietti per assistere ai concerti, oltre al singolo biglietto è infatti prevista la possibilità di acquistare abbonamenti per due/tre giorni nonché pacchetti comprendenti anche il pernottamento presso l’Hotel Ca’ Brugnera (hotel ufficiale del festival).

Tutte le informazioni su orari, prezzi dei biglietti e dei pacchetti al link  http://www.bluesinvilla.com/index.php

Dario Furlan

Comunicato stampa FVG FESTIVAL FRIULI VENEZIA GIULIA

 

 

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top