sabato , 21 Settembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » Appuntamenti del Centenario al Salone degli Incanto Paron Rocco Ingresso libero
Appuntamenti del Centenario al Salone degli Incanto Paron Rocco  Ingresso libero

Appuntamenti del Centenario al Salone degli Incanto Paron Rocco Ingresso libero

image_pdfimage_print

Proseguono nell’ambito della manifestazione “Un secolo di storia di cento primavere” gli appuntamenti dedicati al centenario dell’Unione al Salone degli Incanti (ex Pescheria) di Trieste.

Mercoledì 16 gennaio alle ore 18.00 ci sarà un ricordo di Nereo Rocco con il convegno “Bala longa e pedalar”. Il calcio di Nereo Rocco, ospiti i figli Bruno e Tito Rocco e dalle 18.30 si potrà seguire in diretta su maxischermo la finale della Super Coppa italiana 2019 tra Juventus e Milan. Saranno invitati a partecipare rappresentanti di Juventus club e Milan club e una delegazione di politici di fede juventina e milanista al fine di creare nell’intervallo uno scontro/dibattito umoristico tra le tifoserie. A fine partita si potrà assistere allo spettacolo teatrale dialettale “Che vinca il migliore… ciò, speremo de no!” di Giorgio Fortuna da un’idea di Paolo Marcolin e Giuliano Zannier presentato da La Barcaccia U.I.L.T. – Trieste. La commedia ha aperto la stagione della Barcaccia e lo spettacolo è stato ideato proprio per celebrare il centenario della Triestina Calcio.

Festeggiamo assieme i 100 anni della Triestina, la nostra amata Unione e non può esserci un modo migliore se non quello di ricordare lui. Chi ??? Ma lui, “EL PARON” il grande Nereo Rocco e lo facciamo ricordando i vari aneddoti che ci ha lasciato, le sue espressioni colorite da buon triestino e rideremo assieme seguendo i personaggi che si alterneranno sul palcoscenico e ci faranno pensare a quando il calcio era veramente uno sport che appassionava intere famiglie che si affannavano a correre dietro, con lo sguardo, a quella palla che faceva tenere il fiato sospeso quando si avvicinava alla porta avversaria… GOOOL !!!!
Godiamoci assieme questa partita sul palcoscenico.

In allegato la sinossi e le foto dello spettacolo.

Rimane allestita fino al 3 febbraio ed è visitabile gratuitamente anche la mostra sui 100 anni dell’U.S. Triestina che osserverà i seguenti orari: da lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 23.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 24.00. Ingresso libero.

G.T. LA BARCACCIA

Che vinca il migliore…

Ciò, speremo de no!

 

di Giorgio Fortuna

da un idea di Paolo Marcolin e Giuliano Zannier

 

Abbiamo voluto scrivere con la fantasia e con il cuore il nostro amore verso la squadra della nostra città, “LA TRIESTINA“, non poteva essere diversamente, perché amare la Triestina vuol dire amare la nostra città, il nostro dialetto e la nostra cultura. Sport  e cultura, un binomio da portare avanti superando gli ostacoli e le differenze, inseguendo un obiettivo comune, far crescere l’entusiasmo attorno alla nostra Unione e far riscoprire il nostro dialetto alle nuove generazioni.

Questo spettacolo come si diceva è basato sulla fantasia, sul sogno di  un tifoso che dal amare tanto il grande Nereo Rocco lo fa addirittura rivivere e fa rivivere le emozioni di una Triestina in serie “A”  con delle situazioni comiche e nostalgiche di un calcio che non c’è più, ma con la speranza che una partita di calcio possa trasmettere ancora ideali di sportività e portare al cuore momenti di grande felicità. E allora tutti assieme gridiamo: Forza Unione!

 

 Personaggi e Interpreti

 

MICHELE, tifoso dell’Unione                    Michele FORTUNA

ANDREA, giornalista                                 Matteo BERTUZZI

TROMBIN, vecchio giocatore                  Claudio PIUCA

LOSATTO, vecchio giocatore                  Daniele VARIN

TONI, custode del Grezar                          Fabio PAULATTO

EL “PARON” Nereo Rocco                       Ciro DELLA GATTA

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top